lunedì 24 agosto 2009

Che cos'è l'amore?


Oggi voglio sfruttare questo blog in modo “diverso” cioè voglio fare una sorta d’intervento-forum in modo che il vostro commento sia parte integrante e fondamentale di questo intervento. Spero che sia l’idea e il tema scelto vi piacciano.
Buona lettura e soprattutto buona risposta!

Un giorno, non avendo nulla da fare causa ferie dagli esami, mi sono messo a rovistare tra i miei vecchi album, rovista qui rovista lì, mi imbatto in un disco di Vinicio Capossela (per chi fosse interessato a sapere che album fosse è Camera a sud), comunque nell’ascolto mi salta all’orecchio una canzone: Che cossè l’amor. Questa canzone mi ha colpito oltre che per la musica e il testo soprattutto per il titolo. Già. Che cos’è l’Amore?
Io a dir la verità me lo sono sempre chiesto ma non sono mai arrivato ad una conclusione ben definita, ad una ricetta, ad una formula. Non credo che 250 gr. di fiducia più 250 gr. di passione e un pizzico di valori vari shakerati insieme diano Amore. Penso che neppure un’amicizia all’ennesima potenza sia Amore, questo caso sembra più un surrogato dell’Amore che Amore vero e proprio. Se è Amore è Amore mica amicizia o no?.
La mia idea odierna dell’Amore è che due persone possono essere totalmente diverse, non avere nulla in comune tranne che l’idea di Amore stessa e i valori che dell’Amore sono la base.
La canzone nel suo secondo verso suggerisce di chiedere al vento cos’è l’Amore, io come detto all’inizio, voglio chiederlo a voi:
Che cos’è l’Amore?

Filiberto De Angelis

12 commenti:

  1. Sono d'accordo con te sulla distinzione tra amore e amicizia, la diversità tra i due sta non solo nell'attrazione fisica ma anche in un diverso tipo di feeling mentale che se scatta..scatta subito e non dopo anni di conoscenza. Per quanto riguarda invece la mia idea di amore, credo che qualcosa di più oltre la condivisione degli stessi valori ci debba essere altrimenti sarebbe impossibile camminare l'uno accanto all'altro. Non so dare una definizione di amore, credo che nemmeno possa esistere visto che ci sono infiniti tipi di amore. Io mi accontento di ciò che dice Calvino ne La giornata d'uno scrutatore: " -Ecco -pensò Amerigo- quei due, così come sono, sono reciprocamente necessari... -E pensò- questo modo d'essere è l'amore..."

    RispondiElimina
  2. C'è paura di scrivere...l'argomento che hai scelto phil non è semplice da trattare! Io dall' "alto" dei miei 22 anni ancora non l'ho capito! Col tempo cambiano i bisogni della persona, cambiano i modi di vedere e così cambia anche l'idea di amore...parlare di valori, di hobby in comune, di feeling e di attrazione...si tutto giusto ma...questo lo può fare anche un amico. C'è qualcosa che va oltre...e per ora concordo con Calvino e Sabina sul sentirsi RECIPROCAMENTE NECESSARI...anche se spesso mi viene il dubbio...esiste davvero?deve esserci per forza in qualche parte del pianeta l'altra metà di sta benedetta mela? siamo nati da soli, no?perchè pretendere ad ogni costo di trovare un compagno per l'eternità?non riusciamo davvero ad essere autosufficienti?

    RispondiElimina
  3. Lo so cate che non è un argomento facile e come detto da Sabina non si può dare una definizione definitiva di amore, proprio perciò l'ho scelto; perchè ognuno di noi ne può dare una propria lettura, ci può far vedere una sfaccettatura diversa.

    RispondiElimina
  4. :-) interessante!!!! Beh che dire...non per forza dobbiamo trovare un compagno x l'eternità, perchè può capitare anche che il vero amore non sia quello con cui condivideremo il resto della nostra vita(chiusa questa amara parentesi)...l'amore è un sentimento forte che scatta senza capire come e perchè..basta poco x comprendere che d quella persona non sapremo mai fare a meno,diventerà indispensabile...siamo tutti predisposti ad innamorarci..spesso ne sentiamo il bisogno..non siamo autosufficienti mi dispiace...almeno io che sono molto innamorata non lo sono più :-)

    L'amore non deve implorare e nemmeno pretendere,
    l'amore deve avere la forza di diventare certezza dentro di sé.
    Allora non è più trascinato, ma trascina.
    ~ Hermann Hesse ~

    RispondiElimina
  5. "Quando incontriamo qualcuno e ci innamoriamo, abbiamo l’impressione che tutto l’universo sia d’accordo. Oggi l’ho visto accadere al tramonto. Ma se qualcosa va storto, non resta nulla. Né gli aironi, né la musica in lontananza, né il sapore delle sue labbra. Come può scomparire tanto rapidamente la bellezza che c’era pochi minuti prima? La vita scorre molto veloce: ti fa precipitare dal cielo all’inferno in pochi secondi." Paulo Coelho, Undici minuti

    l'amore vive di opposti: vive di "aironi" e avvoltoi, di "musica" e rumori distorti, di "lontananza" e vicinanza..."paradiso e inferno"...per questo non esiste l'amore eterno...

    RispondiElimina
  6. Amore è una parola usata dall'uomo x cercare di descrivere emozioni che non riesce a spiegarsi

    RispondiElimina
  7. pur sempre belle emozioni :-)

    RispondiElimina
  8. Amore (s.m.): parola inventata dai poeti per far rima con cuore.(Il Dizionario del Diavolo)

    RispondiElimina
  9. sisi non dico che sono brutte, anzi. Appunto x questo racchiudere tutto in una sola parola è così riduttivo.

    RispondiElimina
  10. C'hanno provato tutti a dare un significato, una spiegazione a questa parola ma con pochi risultati. Forse la sua potenza sta proprio in questo..a tutti capita d'innamorarsi ma non sempre sappiamo spiegare il perchè..appunto succede e basta...Un'emozione, un brivido, un bacio, una carezza..tutto questo è Amore..un feeling che si crea tra due persone che va aldilà dell'amicizia che ,secondo me, è un'altra storia..Non so se è una questione di essere autosufficienti..amare qualcuno non vuol dire dipendere dall'altra persona..ma è come se due anime si toccassero..si sfiorasseo..poi che non è eterno è sicuramente vero..ma cosa è eterno in questo mondo? Anche un'amicizia può ferire..anzi nella mia vita ho sofferto solo x amicizia e quasi mai x amore..L'importante è viverlo..

    C'è sempre un grano di follia nell'amore così come c'è sempre un grano di logica nella follia...Nietsche..
    Mgiò

    RispondiElimina
  11. "e in mezzo a tutto questo perdersi,
    c'è un uscio chiuso nell'anima..
    chissà se ti ricordi la tua chiave dov'è?
    e, in mezzo a tutto questo sciogliersi,
    fa più il destino o la volontà?
    Se la risposta è *amore* la domanda qual è"?

    RispondiElimina
  12. qualcuno mi spiega come si aggiunge un post??

    RispondiElimina